L’importanza dell’informatica

  • L’importanza dell’informatica

    Alcuni settori dell’edilizia, probabilmente, non conosceranno mai una vera e propria crisi su scala mondiale. È ormai noto, difatti, come la realizzazione degli edifici, dal più piccolo appartamento di città al più imponente complesso residenziale, sia caratterizzata da un incessante progresso che coinvolge l’intero processo di produzione, esattamente come accade per qualsiasi mestiere. Ma i principi meccanici su cui gli architetti e i geometri si basano, così come gran parte dei materiali da costruzione, non cambiano, e la disponibilità del personale competente sarà sempre richiesta: si parla degli esperti non solo della muratura, ma anche della termoidraulica e degli impianti elettrici. Naturalmente, l’avanzare della tecnologia non risparmia nessun contesto; in particolare, durante gli ultimi anni, una disciplina specifica ha guadagnato terreno e appena agli inizi del ventunesimo secolo ha già cambiato radicalmente numerosi mestieri. Si tratta del settore informatico, la materia che permette di automatizzare e supportare i lavori dell’essere umano con l’aiuto dei software.

     

    Parallelamente alle introduzioni tecnologiche, ogni impiantista idraulico ed elettrico ha potuto constatare una pressione sempre maggiore negli ambiti fiscali e legali. La comparsa, sui testi normativi, di regole sempre più rigide, complesse e specifiche ha senza dubbio creato delle difficoltà per i professionisti dei vari campi di stampo edilizio. È il caso, per citare un esempio, delle modifiche apportate all’elaborazione del compenso nei preventivi, fissate con la Legge n°27 del 24 marzo 2012 e pubblicate insieme alle relative sanzioni. Come secondo esempio, più pratico e diretto, è possibile valutare la messa in opera di un impianto idraulico, soggetta a una lunga serie di vincoli legali; questi non si limitano alle norme di sicurezza dell’installazione, ma abbracciano per intero il rapporto tra le parti coinvolte nell’incarico. Di fronte a tali direttive, è inevitabile un’attenta amministrazione della documentazione connessa, necessaria per garantire l’erogazione di un servizio che rispetti appieno le leggi vigenti. Quando si ha a che fare ogni giorno con una quantità considerevole di documenti da consultare, compilare e riorganizzare, è piuttosto semplice cadere in errore, con ripercussioni sull’efficienza nei confronti dei clienti. Gran parte delle innovazioni informatiche è stata ideata proprio per ovviare a queste difficoltà: l’utilizzo di un software gestionale rende decisamente più semplici operazioni quotidiane come la gestione commesse, la compilazione dei rapportini giornalieri di cantiere, nonché la stessa preventivazione degli incarichi.

     

    A primo impatto, l’utilizzo di un’interfaccia digitale per l’organizzazione delle pratiche di lavoro può spaventare. Questo potrebbe avvenire in misura rilevante per i professionisti “vecchio stampo”, la cui formazione è avvenuta prima dell’avvento delle moderne tecnologie. Nonostante la comparsa di tecnici sempre più giovani e istintivamente propensi alle soluzioni d’avanguardia, quindi, il timore di affidare i propri dati a una “macchina” è ancora concretamente radicato. In realtà, al giorno d’oggi, gli esperti che elaborano i software gestionali svolgono i propri incarichi basandosi su una serie di importanti criteri di accessibilità. Ogni applicazione è sviluppata in modo da entrare in perfetta armonia con ogni categoria di utente, permettendo il proprio impiego anche ai meno esperti nell’utilizzo del personal computer. Fortunatamente, questi principi non escludono tutti gli altri rami dell’informatica; le interfacce moderne, quindi, possono davvero stupire per la loro comodità. Inoltre, grazie alle filosofie aziendali, che impongono la maggior diffusione possibile per il proprio marchio, i costruttori più affidabili saranno sempre disponibili per la comunicazione in caso di inconvenienti tecnici. A questo proposito, è chiaro come la scelta dell’azienda a cui ci si rivolge debba essere prudente e ben ragionata. Ecco i motivi per cui, attualmente, si può affermare con certezza che il sostegno dell’informatica nel proprio mestiere (anche per gli artigiani e i liberi professionisti) sia davvero alla portata di tutti.

    L’importanza dell’informatica ultima modifica: da

    Leave a comment

    Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi